piastra a vapore

I capelli ricci sono sicuramente belli da vedere e da toccare, ma hanno un difetto che li accomuna: sono particolarmente difficili da domare e pettinare. Infatti, se un giorno ci si dovesse stancare dei soliti capelli ricci e si decidesse dunque di passare ad un taglio diverso con capelli lisci, ci vorrebbe veramente poco a scoprire che in realtà i capelli ricci non sono facili da lisciare e qualsiasi tipo di lisciatura durerebbe poco più di qualche ora.

La piastra a vapore per capelli

Ciò avviene perché il capello riccio tendenzialmente è più duro di quello liscio e per questo ha una naturale inclinazione nel recuperare la sua forma originaria subito dopo lo shampoo. In realtà, la soluzione pratica e rapida che consente di lisciare perfettamente i capelli ricci esiste da tempo ed è disponibile in commercio: stiamo parlando della piastra a vapore per capelli, un accessorio che sfrutta proprio il vapore acqueo per ammorbidire e lisciare i capelli con l’azione combinata del calore presente sulle piastre.

Il principio di funzionamento

Una piastra a vapore per capelli sfrutta l’azione combinata del calore e del vapore acqueo per ammorbidire i capelli lisciandoli al tempo stesso. Il funzionamento è semplice: le ciocche scorrono sulle piastre calde mentre dai forellini fuoriesce il vapore acqueo che ammorbidisce il capello, consentendo di ottenere risultati veramente stupefacenti.

È preferibile utilizzare acqua distillata per evitare che possano formarsi delle incrostazioni all’interno del serbatoio, sia che si adoperi un modello di piastra con serbatoio integrato che una con serbatoio esterno. Di norma è possibile regolare la temperatura da un minimo di 170° fino a un massimo di 230°, in base al tipo di risultato che si intende ottenere.

Le piastre a vapore più avanzate tecnologicamente sono di solito dotate della famosa tecnologia ionizzante, che serve anche ad evitare di danneggiare il capello. Parecchi modelli presentano invece dei sistemi grazie ai quali è possibile raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio o la comoda funzione di spegnimento automatico.

Parliamo infine di un accessorio che non solo è utile, ma è molto comodo da trasportare date le dimensioni veramente ridotte. Per questo motivo puoi portare con te la tua piastra a vapore comodamente in borsa e tirarla fuori al momento del bisogno ovunque tu ti trovi, a casa come in ufficio.

Se vuoi dare un’occhiata ai modelli più famosi ed efficaci, puoi visitare il sito piastreavapore.com e farti un’idea più precisa grazie anche agli interessanti dettagli e caratteristiche tecniche che vengono evidenziate per ciascuna piastra.