smart watch

Già da qualche anno tutte le più grandi aziende tecnologichehanno dedicato parte della loro produzione agli orologi “intelligenti”, che hanno rivoluzionato il settore e si sono imposti come la risorsa ideale per il nuovo millennio.

Proprio per questo motivo, oggi come oggi, su internet e nei negozi di prodotti hi-tech si possono trovare diversi modelli di smart watch.

Ce n’è di tutte le forme e colori, ma come si fa a capire quale sia il prodotto migliore oppure quello più adatto alle esigenze di ognuno? Scoprilo con questa breve guida agli orologi intelligenti di ultima generazione.

Cosa sono gli smart watch e a cosa servono?

Sebbene a semplice vista possano sembrare degli orologi digitali, come quelli che sono in circolazione già da diversi decenni, questi dispositivi hanno molte funzioni aggiuntive, così da essere perfetti per rispondere alle necessità dell’uomo e della donna moderni, che sono sempre più numerose.

Non a caso i dispositivi smart, come i telefoni di ultima generazione, hanno velocemente trovato il loro posto all’interno della vita di buona parte della popolazione, anche grazie all’infinità di usi che le app installabili permettono di fare.

Se lo smartphone non è più solamente un telefono, lo stesso discorso vale per gli smart watch rispetto ai normali orologi.

Un orologio smart è generalmente caratterizzato da un cinturino sormontato da un display touch-screen, come quello dei tablet o degli smartphone. Oltre a mostrare l’ora e la data, su questo dispositivo si possono anche monitorare diversi parametri vitali, come la quantità di passi percorsi durante la giornata, oppure la frequenza cardiaca.

I modelli più avanzati non si limitano a valutare l’attività fisica e lo stato di salute di chi li indossa (ti aiutano a monitorare gli allenamenti e perdere peso), ma possono permettere perfino di ricevere le notifiche odi realizzare delle chiamate senza tirare fuori dalla tasca lo smartphone, grazie alla connessione tramite bluetooth.

Caratteristiche da valutare per scegliere uno smart watch

Il lato estetico è importante, nella scelta di un accessorio da indossare, su questo non c’è alcun tipo di dubbio. D’altra parte, quando si parla di strumenti tecnologici e digitali, subentrano anche molte altre qualità, che devono essere valutate in maniera attenta e approfondita, per trovare il prodotto che corrisponda appieno alle aspettative di ciascuno, che sono soggettive.

Per esempio una delle prime domande che possono sorgere, nel momento in cui si consulta la scheda tecnica di uno smart watch, potrebbe riguardare la compatibilità con tutti i tipi di smartphone. Questo aspetto risulta molto importante in particolare quando si sta scegliendo un modello da regalare, perché potrebbe non essere accoppiabile al telefono di chi lo userà.

Anche la durata della batteria è un fattore interessante da prendere in considerazione, così come lo è il tempo necessario per la sua ricarica completa. Parlando invece di un componente estetico, va considerata la dimensione e, dunque, anche la leggibilità del display, in particolare per chi ha problemi alla vista.

Infine, bisogna scegliere uno smart watch le cui funzioni siano adatte a seconda del grado di dimestichezza che si possiede rispetto a questo tipo di dispositivi, dal momento che non tutte le persone sono native digitali.