illuminare il soggiorno
Consigli per illuminare il soggiorno

Vuoi illuminare il soggiorno in maniera più soddisfacente perchè sei stanco di non poter vedere bene cosa stai facendo? Le tue lampade sono antiquate e sembrano non fare abbastanza luce? Hai un po’ di luce ma non è abbastanza da poter leggere un libro? Di seguito ti diamo i nostri consigli per avere una luce perfetta in soggiorno!

1. Usa la luce naturale

L’utilizzo della luce naturale nella zona più utilizzata di casa è fortemente consigliato. Apri serrande e tende durante le ore di luce, sfruttale al meglio e così ridurrai anche i consumi energetici.

Per gli amanti della TV è meglio non avere una luce naturale diretta sullo schermo. Utilizza faretti da incasso (possono essere scelti in una versione con vetro decorativo e una striscia di luce LED nascosta nel muro) per generare una luce calda e piacevole che ti aiuterà a guardare meglio i tuoi programmi TV e film preferiti.

2. Prevedi una luce centrale

Pensa al tuo soggiorno diviso in zone. Hai bisogno di un’illuminazione principale che provenga da una fonte centrale. Può essere una spettacolare lampada a sospensione , con effetto decorativo, ma anche una o più lampade artistiche.

Un’altra idea è quella di installare una luce da incasso al centro della stanza: questa possibilità è consigliata quando l’ambiente è di piccole o medie dimensioni, poiché con un unico dispositivo possiamo illuminare il soggiorno interamente in modo da ottenere un’illuminazione ottimale, facile da installare e che consente di ridurre notevolmente il consumo di energia elettrica.

Se ci manca un po’ di luce abbiamo sempre la possibilità di incorporare una striscia LED per una illuminazione diretta in qualsiasi zona della stanza vogliamo rinforzare.

3. Un lampadario da soggiorno

Che ne dici poi di un lampadario da soggiorno? Dà un aspetto spettacolare alla stanza e attira tutta l’attenzione su di sè. In questo caso tutti gli elementi decorativi devono essere in armonia con questo lampadario, a prescindere che il suo stile sia classico, romantico, avant-garde o industriale.

4. Evidenzia mobili e ripiani

Un’altra tendenza di questo periodo è quella di evidenziare mobili o ripiani con strisce LED, oppure utilizzare mensole con luce LED integrata. Ad esempio, un soggiorno in stile moderno decorato nei colori bianco e nero in cui le strisce LED , oltre ad aumentare l’illuminazione generale della stanza, donano un effetto decorativo molto piacevole e moderno.

5. Luci decorative

Immagina di avere una stanza ampia e spaziosa, o uno spazio tra i divani che non può essere utilizzato bene: una grande idea è posizionare una grande lampada da terra per sfruttare quello spazio.

Potrai sfruttare al meglio lo spazio e allo stesso tempo migliorare l’illuminazione del soggiorno, aggiungendo un elemento decorativo a seconda della piantana che ti è piace di più. Ci sono ad esempio le lampade con base in marmo, le più esclusive lampade di design o anche lampade in stile minimalista.

Cogli l’occasione per utilizzare le lampade da tavolo in soggiorno come decorazione ma anche come faretto. In base ai tuoi gusti puoi usare una lampada da tavolo, o anche una lampada da divano, per leggere, cucire o praticare qualsiasi altro hobby. Per soggiorni più sofisticati puoi usare lampade da tavolo di design, che giocano un ruolo “lussuoso” nei tuoi interni.

6. Luci laterali per il soggiorno

Gli applique hanno il vantaggio di essere sia decorativi che una fonte di luce. Se stai cercando uno stile più tradizionale per il tuo living, ti consigliamo di posizionare le applique ad una certa altezza.

Per un’atmosfera calda, prova a combinare vari punti di luce con elementi decorativi come sculture, dipinti e tende. Installando faretti da incasso, è possibile potenziare e focalizzare l’illuminazione, anche senza lampade.

Puoi puntare i faretti su foto di famiglia o dipinti che sono molto preziosi per te. Tutto ciò che vuoi evidenziare dipenderà chiaramente da come miri la luce, che si tratti di luci per quadri o di un bellissimo design di applique o semplici luci a oblò. Gioca con quelle luci nel modo che ti è più comodo.

7. Illuminazione dimmerabile

La corretta illuminazione di una stanza implica anche l’uso di lampade efficienti con un alto grado di luce. L’ideale è scegliere lampade che permettano di controllare l’intensità della luce, in modo che questa possa variare in base all’ambiente che si vuole creare.

La moderna tecnologia con illuminazione regolabile ci aiuta a creare lo scenario luminoso ideale per ogni momento, regalando sensazioni, piacere visivo e garantendo comfort luminoso.

I colori delle luci sono molto importanti, come regola generale ricorda che è meglio optare per un’illuminazione calda nel soggiorno, una luce fredda per la zona lettura e una luce neutra per il tavolo da pranzo.