arredare casa in stile minimalista
arredare casa in stile minimalista

Arredare casa in stile minimalista e con gusto è un’arte che può regalarti gioie immense. Quante volte capita di vedere il “prima e dopo” di un soggiorno, una cucina o una camera da letto dopo una ristrutturazione che ha previsto soltanto un po’ di vernice, un paio di oggetti e alcuni mobili e non possiamo credere che sia la stessa stanza? Con poco puoi fare molto, è proprio vero! 

Condividiamo per questo alcune idee per decorare casa e rinfrescare l’aspetto e l’energia degli ambienti in cui vivi.

Per trasformare gli spazi in cui vivi o lavori non è necessario avere un budget elevato. Sono necessarie alcune idee, buon gusto e un po’ di creatività. Inoltre, puoi procedere a poco a poco ridipingendo prima un ambiente e poi un altro fino a quando non avrai rinnovato ogni angolo della tua casa.

Cosa prevede lo stile minimalista nell’arredo di casa

arredamento casa minimalista

Considera che l’eccesso di oggetti e arredi all’interno dello stesso ambiente, soprattutto se piccolo, è una delle cose da evitare ed oggi la tendenza è dunque quella di inserire soltanto gli arredi e gli elementi necessari.

Proprio lo stile minimalista è uno degli stili di decorazione moderni che avanza in questa direzione e con proposte interessanti. Noto per la sua sobrietà, la sua “mission” è abbastanza semplice: meno è, meglio è.. Cosa fare dunque? 

  • Sbarazzati degli elementi in più e scegli ogni arredo con grande cura.
  • Progetta e organizza gli spazi con eleganza, sobrietà e luminosità.
  • Evita i colori forti.

I mobili

Il consiglio è quello di scegliere mobili con design semplici e linee rette. Gli interior designers consigliano di scegliere mobili bassi e larghi, mantenendo una certa uniformità nel colore con quello degli altri arredi. È importante che ciò che emerga sia la funzione e l’utilità di ogni singolo elemento.

I materiali

Inoltre, i materiali con cui sono realizzati i mobili e gli oggetti che andremo a scegliere è bene che siano particolari. I più adatti, sia per mobili che per elementi decorativi, sono:

  • Vetro: favorisce l’illuminazione naturale e diffondono la chiarezza essenziale all’ambiente.
  • Legno: il legno è presente soprattutto nei mobili, ma possiamo utilizzarlo anche per rivestire pareti e pavimenti.
  • Alluminio: è visivamente e fisicamente leggero. Permette ad ogni decorazione di essere funzionale e semplice, senza essere troppo appariscente.

Le pareti

Nello stile minimalista si rimuovono eventuali abbellimenti superflui e si mantengono le pareti il ​​più nude possibile. Gli oggetti decorativi dovrebbero essere semplici: una buona opzione sono gli specchi di design senza cornice o con una che passa inosservata.

Grazie allo stile minimalista ti sarà possibile dunque arredare casa in maniera gradevole, rispecchiando la tua personalità e senza spendere grandi cifre.